Il CEO BitMEX ha previsto una crescita di bitcoin a $ 20.000 entro la fine dell’anno

Il CEO dell’exchange di derivati basati sulle criptovalute BitMEX, Arthur Hayes, è sicuro che a causa della crisi finanziaria, causata della pandemia del coronavirus, gli asset più profittevoli saranno l’oro e bitcoin. L’affermazione è stata fatta nella mailing list per i trader di  BitMEX.

“Tutti sanno che sta arrivando una grande crisi finanziaria. Le banche centrali e i politici lanceranno tutti i loro strumenti per risolvere questo problema. Tutte queste misure causeranno un’inflazione senza precedenti”, ha scritto il CEO di BitMex ai trader. 

Inoltre, Arthur Hayes, non esclude un’altri crollo di Bitcoin a $ 3000:

“Se il prezzo può scendere a $ 3.000? Certo, quando l’SPX [S&P 500] crollerà di nuovo e testerà i $ 2000, possiamo aspettarci che tutti gli asset entreranno in correzione.”

Allo stesso tempo, Hayes è convinto che, nel 2020, Bitcoin raggiungerà di nuovo i $ 20000.

Infine ricordiamo che, il governo degli Stati Uniti ha deciso di stazionare $ 2 trilioni per sostenere la propria economia. Secondo alcuni esperti, queste misure potrebbero aumentare l’interesse verso Bitcoin a causa dell’iperinflazione del dollaro USA. 

Crypto menzionate (1)

Bitcoin / BTC
$ 9132.36