21-11-2018 < 1 minuto

Chainalysis: il volume dei pagamenti in bitcoin nel settore dell'e-commerce è sceso dell'80%

vlad Scritto da Vlad Golub

I ricercatori di Chainalysis hanno scoperto che da dicembre 2017 a settembre di quest'anno, il volume delle transazioni di Bitcoin, destinate all’e-commerce, è diminuito di circa l'80%. La notizia è riportata da Reuters.

 

Lo scorso dicembre, le aziende che si occupano di elaborazione di pagamenti in criptovalate, incluso il famigerato BitPay, hanno gestito operazioni per un totale di 427 milioni di dollari, ma nel settembre di quest'anno questa cifra era di soli 96 milioni di dollari, ad esempio il servizio Coinpayments ha registrato un calo di più di due volte nel volume delle transazioni da gennaio a ottobre.

 

Lo studio è stato condotto sulla base di dati ottenuti da 17 aziende, le quali si occupano di elaborazione di pagamenti in bitcoin e altre criptovalute.

 

In contrasto con il drammatico declino dei pagamenti tramite bitcoin, il Lightning Network (LN) si sta gradualmente sviluppando. Questo protocollo di secondo livello consente di effettuare transazioni istantanee e quasi gratuite tra i partecipanti alla rete, contribuendo a risolvere il problema della scalabilità nella rete di Bitcoin.