23-11-2018 1 minuto

L’associazione dell’unione europea blockchain verra creata con la partecipazione delle maggiori banche

vlad Scritto da Vlad Golub

Le cinque maggiori banche europee, tra cui il colosso bancario spagnolo BBVA, hanno ricevuto l'invito ad aderire alla ‘International Association for Trusted Blockchain Applications’ (IATBA). La notizia è riportata dal comunicato stampa ufficiale della banca spagnola.

 

La ‘IATBA’ dovrebbe iniziare i lavori nel primo trimestre del 2019 e il suo lancio sarà preceduto da un forum tematico - ‘Uniting EU Industries to lead blockchain technologies.’

 

Inoltre, i nomi delle altre banche coinvolte nell'iniziativa non sono ancora stati svelati e il comunicato di BBVA è l'unico che ha parlato di questa iniziativa.

 

L’organizzazione ‘IATBA’ svilupperà protocolli blockchain e promuoverà la tecnologia a livello internazionale. Oltre alle istituzioni finanziarie, all’organizzazione si uniranno i rappresentanti del settore pubblico e privato. Il supporto di esperti della tecnologia di 'registro distribuito' li aiuterà a contribuire allo sviluppo di una strategia dell'UE per lo sviluppo e la regolamentazione della blockchain.

 

‘L’associazione può svolgere un ruolo importante nella creazione di ‘best practice e standard’ per la blockchain, oltre a prevenire la frammentazione e l'incertezza della regolamentazione tecnologica a livello europeo', ha affermato Carlos Kuchkovski, responsabile del dipartimento di ricerca e sviluppo del business digitale presso BBVA.

 

L'iniziativa è stata annunciata in occasione di una recente tavola rotonda europea a Bruxelles intitolata ‘Combinare le industrie in Europa per introdurre la tecnologia blockchain’.

 

Ricordiamo che all'inizio di aprile, oltre 20 paesi dell'UE hanno firmato una dichiarazione sulla creazione di una partnership  europea nel settore della tecnologia blockchain, in cui intendono condividere le loro esperienze e conoscenze in ambito tecnico e normativo.