17-11-2018 1 minuto

Ricerca: il mercato è deluso dalle ICO

vlad Scritto da Vlad Golub

Il nuovo rapporto del portale ICORating sullo stato dell'industria delle ‘offerte iniziali’ (ICO) riguardante il terzo trimestre del 2018 afferma che ‘il mercato mostra segni di delusione generale’ nelle tradizionali ICO  utilizzate come metodo di finanziamento.

 

Secondo gli autori del rapporto, le caratteristiche chiave del periodo da Luglio a Settembre sono state: generale delusione nel concetto di ICO, la proliferazione 'security token', una regolamentazione più severa e una diminuzione della capitalizzazione di progetti di alto profilo lanciati nel 2017 e 2018.

 

Tra i motivi che hanno portato a questo stato di cose ci sono: il calo significativo della rendita per i partecipanti alle ICO, il problema della trasparenza nei progetti, il generale declino del mercato, decisioni più consapevoli degli investitori, azioni dei regolatori e mancanza di nuove idee tra i team.

 

La situazione è inoltre complicata dalla diffusione di progetti fraudolenti o semplicemente discutibili, nonché da restrizioni per i residenti degli Stati Uniti, i quali non possono più ignorare la  Securities and Exchange Commission (SEC).

 

Il rapporto ha incluso un'analisi di 597 progetti che hanno completato una loro ICO in un periodo prestabilito. Quest’ultimi sono riusciti a raccogliere in totale 1.819.585.090 $. Per confrontare i dati, nel secondo trimestre del 2018, i progetti ICO hanno raccolto $ 8.359.976.282. È interessante notare che il 57% dei progetti ha fallito nel raccogliere più di $ 100.000, e solo il 4% dei token è finito negli exchange (7% nel secondo trimestre). L'importo medio dei fondi raccolti tra i progetti di maggior successo è stato di $ 33 milioni.

 


 

È interessante notare che i valori positivi del ritorno sull'investimento li hanno mostrati solo i progetti dell'industria del marketing e della pubblicità. Gli investitori in altri settori hanno subito pesanti perdite: tra i progetti che hanno subito le maggior perdite ci sono quelli che si occupano di gestione patrimoniale.

 

Inoltre, il rapporto dice anche che il 76,15% delle startup che hanno attratto finanziamenti tramite ICO sono stati armati solo di un'idea, non avendo un prodotto funzionante. Rispetto al secondo trimestre, questa cifra è aumentata del 18,72%.