08-05-2019 2 minuti

PayPal vuole superare Bitcoin e sta lavorando su Blockchain e Criptovalute

a.kok Scritto da Alessandro Kokich

Paypal, società di servizi finanziari online, ritiene che sia troppo presto per poter dire che Bitcoin rappresenta il futuro dei pagamenti. Tuttavia, come espresso dai report di Yahoo Finance, il colosso da 128 miliardi di dollari, sta perseguendo progetti riguardanti blockchain e criptovalute. 

 

Secondo John Rainey, il chief financial officer di PayPal, le criptovalute e la tecnologia blockchain potrebbero essere dirompenti e l'azienda non se le vuole perdere:

 

Abbiamo creato un team che lavora anche su blockchain e criptovalute, e vogliamo prenderne parte, qualunque sia la forma in cui si evolveranno in futuro. Penso che adesso sia ancora presto per parlarne [riferito a bitcoin].

 

Il CFO di PayPal, infatti, non è l'unico nel top management dell'azienda per quanto riguarda lo scetticismo di Bitcoin. L'amministratore delegato, Dan Schulman, all'inizio di quest'anno, ha affrontato l'argomento Bitcoin, affermando in tono critico "non vediamo molti commercianti accettare pagamenti in criptovalute".

 

Tuttavia, ha riconosciuto che la tecnologia di base del bitcoin è "interessante". L'anno scorso, Schulman aveva notato che la ragione per cui i rivenditori erano contrari all'accettazione di bitcoin era dovuta alla sua volatilità.

 

Le transazioni Bitcoin possono essere più lente, ma comunque più economiche di Paypal

 

Secondo un trader di Amsterdam Stock Exchange che si fa chiamare Crypto Michael, bitcoin è fino a 80 volte più economico rispetto a PayPal. Ciò si verifica soprattutto quando si effettuano pagamenti transfrontalieri di grandi quantità.

 


Nonostante il C-suite di PayPal sia scettico, uno dei membri del consiglio di amministrazione della società chiede di dissentire. Il mese scorso, il direttore di PayPal, Wences Casares, ha dichiarato che le probabilità di successo di bitcoin superano il 50%, come riportato in precedenza da CCN.

 

L'opinione di Casares, in merito, è che se la criptovaluta ha successo, potrebbe superare il milione di dollari nei prossimi "7/10 anni". Da notare che egli è anche l'amministratore delegato di Xapo, società di wallet di bitcoin.

 

Sviluppare con la tecnologia Blockchain

 

Come ha detto il CFO di PayPal, l'azienda sta seguendo progetti blockchain-based. Proprio il mese scorso, secondo Forbes, la società di pagamenti ha investito in una startup tecnologica conosciuta come Cambridge Blockchain. L'obiettivo di questa startup è spingere gli individui per decentralizzare la conservazione delle loro identità digitali online senza intermediari. L'utilizzo della tecnologia di questa azienda darebbe agli utenti un nuovo modo di dimostrare che non c'è bisogno necessariamente di condividere le informazioni personali privilegiate.

 

Inoltre, nel marzo dello scorso anno, PayPal ha anche depositato un brevetto sulla tecnologia blockchain, progettato per migliorare la velocità di pagamento delle criptovalute. Infatti, secondo il team, uno dei principali fattori che ostacolano l'adozione delle criptovalute è la velocità delle transazioni. A causa dei tempi di attesa lunghi fino a 10 minuti, gli utenti continuano a preferire i metodi di pagamento tradizionali.