07-03-2019 1 minuto

Craig Wright: ‘Posso de-anonimizzare tutte le transazioni di ZCash e Monero’

vlad Scritto da Vlad Golub

Il ricercatore senior di NChain Craig Wright, noto anche come il 'falso Satoshi Nakamoto', ha fatto un'altra dichiarazione risonante. Ora afferma di poter de-anonimizzare completamente le transazioni nelle reti delle criptovalute ZCash (ZEC) e Monero (XML), orientate ad una maggiore privacy.

 

 
 

Un utente di Twitter lo ha immediatamente soprannominato il ‘Donald Trump’ delle criptovalute, in quanto non si fa scrupoli a fare tali controverse dichiarazioni.

 

 

 

Wright ha aggiunto che sa come fare una criptovaluta completamente anonima. Secondo lui, non c'è posto per la blockchain in un progetto del genere.

 

 

 

Inoltre, il dipendente di nChain e il co-fondatore di Bitcoin SV è convinto che le criptovalute anonime siano sfruttate dai criminali e in molti paesi il loro uso è già un crimine.

 

 

 

'Preferisco insegnare ai federali come fermarli, piuttosto che aiutare un gruppo di sfigati a soddisfare i bisogni dei gangster'.

 

Secondo Wright, anche la criptovaluta Bytecoin è vulnerabile ai suoi strumenti di monitoraggio.

 

 

 

Alla domanda se avesse mai camminato sull'acqua e se ha mai trasformato l'acqua in vino, Wright ha risposto:

 

 

 

'Sì, è successo in Canada, sono andato lì sul ghiaccio. Ho anche provato a fare il vino, ma sembrava urina, quindi ho dovuto smettere.'

 

Inoltre Wright non ha perso di chiamare uno dei sostenitori di Bitcoin con l’appellativo 'idiota non istruito'.

 

 

 

‘BTC non sarà mai l'oro del futuro. Non è nemmeno bitcoin.’

 

In precedenza, Wright si è di nuovo proclamato Satoshi Nakamoto in una lettera alla CFTC, rispondendo alle domande dell’agenzia governativa sulla tecnologia Ethereum.