Cryptorivista - Crisi Venezuela - In una settimana sono stati convertiti 17,1 miliardi di Bolivar in Bitcoin

Scritto da Vlad Golub
< 1 minuto 04-02-2019

Banner image

La scorsa settimana è stata la più attiva di sempre in termini di scambi in Venezuela: quasi 17,1 miliardi di Bolivar sono stati convertiti in BTC. Il volume degli scambi totale è stato di 1972 BTC. Ciò è evidenziato dal sito CoinDance.

 


 

A loro volta, le autorità venezuelane hanno emanato un 'Decreto costituzionale sul sistema integrato di beni digitali', che regola le attività degli scambi di Bitcoin e di altre società che si occupano delle criptovalute.

 

'Il Rilascio, utilizzo o il mining di Petro e altre criptovalute senza il permesso dell'autorità governativa e in violazione delle altre formalità previste in questa risoluzione saranno punite con una multa fino a $ 18.000', dice il documento.

 

Tuttavia, dicono gli esperti, è improbabile che il decreto abbia un impatto significativo sui servizi p2p, come LocalBitcoins. Il passaggio delle persone latinoamericane alle criptovalute è attribuito alla difficile situazione economica dovuta a sanzioni e iperinflazione della moneta nazionale.

 

Aggiornamento giornaliero

I nostri social


Le idee e le opinioni espresse in questo articolo non sono da considerare come un consiglio finanziario. Qualsiasi trade o investimento comporta dei rischi: si consiglia di condurre la propria ricerca prima di prendere una decisione definitiva. Il sito CryptoRivista.com non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001

[@username_url] profile img @vlad
Vlad Golub
CEO
570 NOTIZIE
10 ARTICOLI

Vlad Golub è il CEO di CryptoRivista ed è uno dei autori. Interessato alla scena di Bitcoin sin dal 2014, adora scrivere dei nuovi modi grazie ai quali la tecnologia Blockchain migliorerà il mondo.
Social: