29-05-2019 < 1 minuto

La criptovaluta di Facebook potrebbe imbattersi nel problema demografico

vlad Scritto da Vlad Golub

La criptovaluta di Facebook potrebbe trovarsi di fronte ad una carenza di investitori, poiché il pubblico della piattaforma sta diventando sempre più ‘vecchio’. Questa ipotesi è stata lanciata dai ricercatori di Diar.



Come notato nel rapporto, più della metà degli utenti di Facebook ha 35+ anni. Questi utenti spesso non conoscono le criptovalute e le loro capacità, come le generazioni più giovani.

 

Inoltre, per lanciare la propria criptovaluta, Facebook, probabilmente, stara guardando verso i paesi con un'infrastruttura finanziaria sottosviluppata e/o con l’economia in via di sviluppo. Un’esempio che conferma questa tesi, è il lancio di WhatsApp Pay solo per gli utenti indiani.

 

"Dato che negli Stati Uniti si trovano solo il 10% degli utenti di Facebook, lo scenario più probabile sarebbe quello di attirare il maggior numero possibile di valute legali, per diffondere la criptovaluta in tutti il mondo“, afferma il rapporto.

 

Infine ricordiamo che, Facebook intende lanciare la criptovaluta ‘GlobalCoin’ nel primo trimestre del 2020.