20-10-2018 < 1 minuto

L’Hard-fork ‘Constantinople’ nella blockchain Ethereum è stato posticipata fino all'inizio del 2019  

vlad Scritto da Vlad Golub

L'implementazione dell'aggiornamento denominato ‘Costantinople’, la seconda parte del aggiornamento Metropolis nella rete di Ethereum, è posticipata fino all'inizio del 2019. Questa decisione è stata presa dagli sviluppatori durante la tradizionale videoconferenza.

 


 

 

 

Inizialmente, l’implemantazione di ‘Constantinople’ nella blockchain principale era prevista per novembre, ma dopo aver trovato alcuni bug durante le prove nella test-net  Ropsten, gli sviluppatori hanno deciso di aspettare.

 

''Continuo a pensare che abbiamo troppa fretta. Dobbiamo fermarci e capire cosa sta succedendo '', ha dichiarato Afri Schoedon, sviluppatore di Parity.

 

Inoltre, Martin Holst Schwende, a capo della sicurezza di Ethereum Foundation, ha aggiunto che avrebbe dato più tempo agli sviluppatori di aggiungere il codice ‘ProgPow’ nel aggiornamento ‘Costantinople’ per combattere gli ASIC-miner.

 

In precedenza, il codice di ‘Costantinopole’ è stato integrato nel client di Ethereum di nome ‘Parity’.