22-10-2018 < 1 minuto

La Startup 'Synthetic Minds' ha raccolto $ 5,5 milioni per uno strumento che individua 'bug' negli 'smart contracts'

vlad Scritto da Vlad Golub

Secondo quanto riportato da VentureBeat, una startup con sede a San Francisco, Synthetic Minds, ha ottenuto $ 5,5 milioni per sviluppare una tecnologia in grado di analizzare e rilevare gli errori nei 'contratti intelligenti'.

 

La società sta lavorando ad un prodotto basato sulla program synthesis: in informatica, la program synthesis, è il compito di costruire automaticamente unprotocollo che soddisfi una determinata caratteristica specifica di alto livello. Ciò dovrebbe essere usato per automatizzare i processi di "analisi e sintesi del codice informatico" nei sistemi blockchain.

 

La tecnologia consentirà agli sviluppatori di soluzioni blockchain e contratti intelligenti di concentrarsi solamente sugli aspetti di 'alto livello' dello sviluppo, mentre il programma stesso, in modo autonomo, sarà impegnato a rilevare i 'bug' e ottimizzare il codice.

 

Il primo round di finanziamenti è stato guidato dalle società di investimento 'Pantera Capital' e 'Khosla Ventures.' Quest'ultima ha sede in California ed è specializzata nelgli investimenti su nuove startup.