13-01-2019 2 minuti

IL RISPETTO DEL DENARO 

CryptoRivista Scritto da CryptoRivista

I migliori trader sono molto attenti al denaro, lo rispettano e fanno di tutto per non sciupare i capitali accumulati con fatica.

 

Chi ha avuto la fortuna di conoscere o apprendere da persone facoltose la metodicità avrà notato che si comportavano tutti allo stesso modo e, con l'eccezione di chi aveva ereditato la propria ricchezza, nessuno la gettava al vento.

 

Per continuare a ricevere, bisogna avere qualcosa da dare e molti davano con abbondanza, generosi e grandi lavoratori, mai si consideravano vittime. In breve, persone responsabili.

 

Queste persone possiedono un'aura che attrae il denaro e si sentono a proprio agio nella loro buona fortuna.

 

E' importante essere capaci di identificare il tipo di persona che prospera nel mercato, poichè molti non hanno una predisposizione a vincere.

 

Mentre è vero che il ricco tende ad essere ancora più ricco, quelli che lo sono di meno possono trarre maggiori benefici emulando le persone di successo.

 

Se qualcuno afferma di non curarsi molto del denaro, come se la sua acquisizione fosse disdicevole e probabilmente finiranno nel fallimento; costoro raramente possiedono denaro.

 

Sono invece convinti di averne il diritto, ciò significa che qualcuno dovrà pagare per la loro mancanza di successo.

 

Sono le stesse persone che hanno superato il tetto di spesa delle proprie carte di credito, tentando di vivere al di sopra dei propri mezzi.

 

Nel mercato finanziario si possono incontrare facilmente individui di questo tipo, la cui condotta è dettata dalla disperazione, in genere hanno estremo bisogno di guadagnare rapidamente forti somme di denaro, preferibilmente senza troppo sforzo.

 

Quello che non hanno capito è che sono necessari lavoro, pazienza e perseveranza, oltre a un pizzico di fortuna.

 

Riconosco che sia difficile, ma bisogna imparare a concentrarsi sul mercato, non sul denaro.

 

Il segno distintivo del trader alle prime armi è che pensa sempre alla consistenza della sua posizione, escludendo qualsiasi altra cosa, cosi si lamenterà che il mercato gli si è rivoltato di tanti punti contro, oppure che sta andando in rosso e che adesso non può uscire.

 

Il mercato è totalmente indifferente a ogni posizione predeterminata del trader, si muove dove e come vuole, senza tenere conto di altro.

 

Quindi perchè fermarsi su di una situazione che può solamente creare disordine mentale?

 

Perchè il trade sia efficace dovete assumere rischi ragionevoli, facendo in modo che l'effetto leva lavori per voi (inteso come leva finanziaria).

 

Potete pensare al rischio in termini di dollari/euro o di punti percentuali; i punti sono preferibili perché eliminano gli errori emotivi, sempre possibili quando si ragiona in denaro.

 

Inoltre l'attenzione deve essere focalizzata sul mercato, non a quanto si potrebbe perdere, i mercati ad alta volatilità come le crypto richiedono stop più distanti.

 

Non ha senso definire stop troppo vicini al mercato in una situazione di alta volatilità, esso equivale a farsi del male perchè assicura solamente che il trade verrà bloccato.

 

Esiste una teoria propugnata nei libri di trading: rischia una piccola porzione del tuo capitale su ogni trade e non di più. L'affermazione è teoricamente corretta, ma che cosa accade se vi trovate sul lato sbagliato del mercato? Se il vostro intento era di rischiare non più del cinque per cento sicuramente avrete fatto un forte passo indietro.

 

Riflettete a tutti questo papiro appena scritto e vedrete che il vostro immaginario cambierà!