03-05-2019 1 minuto

Bitcoin - Primo trimestre da urlo, BTC meglio di Apple e del Nasdaq

gdbroad Scritto da Gianluca Diomedi

Dall'inizio del 2019, Bitcoin (BTC)  sta tenendo un andamento di costante crescita, guadagnando complessivamente circa il 45% con un'impennata estremamente decisa durante il mese di aprile.

 

Recenti stime mettono in evidenza che confrontando questi valori con quelli della finanza "tradizionale" si possono riscontrare dei risultati assolutamente sorprendenti: il valore di BTC è cresciuto molto di più di asset ben più capitalizzati. Mentre Apple registra una crescita del 35%, il NASDAQ 100 (NDX), indice che rappresenta la media dei prezzi delle azioni delle più grandi aziende private al mondo come Amazon, Facebook, Google e Microsoft, invece, si è fermato "solo" al +17%, meno di un terzo di ciò che Bitcoin ha conquistato nel 2019.

 


 

Inoltre, c'è da aggiungere che Bitcoin sta battendo anche il valore delle più importanti commodity come oro e petrolio.

 

Ritornando al confronto con Apple, la società ha recentemente pubblicato il suo tasso di crescita dall'inizio del 2019 (come detto precedentemente, intorno al 35%) e, al momento della stampa, è valso un corrispondente valore di 210,52 dollari per azione. I dati sono impressionanti dal punto di vista della società americana e, a conferma di ciò, Tim Cook, CEO di Apple, ha affermato che dall'inizio del 2019 ha assistito a uno dei "migliori trimestri di sempre". Nonostante ciò, BTC ha sovraperformato rispetto al colosso dell'informatica.

 

Al momento della pubblicazione di questa notizia, Bitcoin è stato valutato a $ 5452. I fatti e le cifre indicano un incremento sostanziale negli ultimi 4 mesi, oltretutto rafforzato dal fatto che BTC è anche riuscito a  resistere alle importanti correzioni di prezzo intervenute durante il rally.

 

Infine, Joe DiPasquale, CEO di BitBullCapital, ha anche ricordato che il consolidamento sopra i  $5000 di Bitcoin ha indicato un "segno positivo" per l'asset virtuale e può gettare le basi per una crescita costante nel prossimo periodo. Tuttavia, ha affermato, sarebbe immaturo prospettare un'altra corsa enorme simile a quella del 2017, ma ci si può aspettare che il mercato subisca ulteriori aumenti di prezzo nei mesi successivi.