23-01-2019 < 1 minuto

Russia - Legalizzate le carte di debito per criptovalute

scavolize Scritto da Andrea Scavolini

La Russia ha cambiato il suo atteggiamento nei confronti della criptovaluta varie volte, e ci sono stati diversi politici di alto profilo che hanno offerto opinioni divergenti su Bitcoin. Questa è la volta del Vice Ministro delle Finanze Alexei Moiseev, che durante il forum economico di Gaidar, ha affermato in maniera indiretta che le carte di debito per criptovalute sono ora legali in Russia. La notizia è stata riportata da Altcoinbuzz.

 

Sembra che Moiseev abbia cambiato idea sulle criptovalute, ammettendo che potrebbe aver giudicato male quest'idea. Ha ammesso di aver giudicato erroneamente Bitcoin e che la sua opinione sull'uso delle carte di debito Bitcoin è cambiata. Questo è molto probabilmente legato alla posizione presa di recente da Vladimir Putin verso il settore crittografico, dopo essersi reso conto che una criptovaluta potrebbe potenzialmente aiutare il suo paese ad evitare le sanzioni.

 

Moiseev ha affermato che pagare con una carta di debito criptata è una transazione legale, nonostante il fatto che un uomo che sia stato processato di recente per aver effettuato un pagamento con una carta di debito per criptovalute. Inoltre, ha dichiarato apertamente la sua "nuova posizione" riguardo la promozione dell'adozione di massa delle criptovalute nel paese.

 

Inoltre ricordiamo che, la Russia gestirà la regolamentazione delle criptovalute secondo le raccomandazioni della 'FATF'