18-03-2019 < 1 minuto

Citigroup non segue l’esempio di JPMorgan: niente criptovaluta per il conglomerato bancario

scavolize Scritto da Andrea Scavolini

Dopo aver completato i test del proprio token, Citigroup, il conglomerato finanziario internazionale, è stato costretto ad abbandonare i piani per il suo rilascio. La notizia è riportata da CoinDesk, citando la dichiarazione del capo del dipartimento per l’innovazione di Citigroup,  Gulru Atak.

 

Dopo aver esaminato le possibilità del token nelle transazioni internazionali, la direzione di Citigroup ha riconosciuto le soluzioni tecnologiche esistenti fornite dal sistema SWIFT come più efficienti e meno costose.

 

Miglioreremo le tecnologie finanziarie esistenti, piuttosto che concentrare tutti i nostri sforzi sulle tecnologie future, che non hanno ancora trovato un uso diffuso nelle grandi istituzioni finanziarie, ha aggiunto  Gulru Atak.

 

La questione della creazione di un token nel gruppo bancario è stata sollevata nel 2015. Tuttavia, la società non ha mai annunciato ufficialmente la creazione di Citicoin e non ha dimostrato i suoi campioni sperimentali.