29-10-2018 < 1 minuto

L'holding di Warren Buffett ha iniziato ad investire nelle blockchain-startup

vlad Scritto da Vlad Golub

Secondo quanto riportato da Wall Street Journal, la holding ‘Berkshire Hathaway’, guidata dall'implacabile critico di Bitcoin Warren Buffett, ha investito per la prima volta in blockchain-startup.

 

In precedenza, il famoso conglomerato acquistava principalmente le ‘blue chip’ di società americane. Tuttavia, secondo la pubblicazione, negli ultimi mesi solo 'la holding' ha investito circa $ 600 milioni in due società finanziarie specializzate nei mercati emergenti: il servizio di pagamento brasiliano ‘StoneCo Ltd.’ e la blockchain startup ‘Paytm’ dall'India.

 

A guidare i round d’investimento sono stati Todd Combs (chief investment officer della Berkshire) e Ted Wexler. Secondo David Smith Kass, professore alla Robert Smith School of Business, non è più possibile ignorare il ritmo dello sviluppo del settore Fintech, per questo Combs e Wexler hanno iniziato ad ’’ampliare le prospettive e le opportunità della Berkshire’’.

 

In precedenza, Warren Buffett ha dichiarato che il Bitcoin è come il ‘’veleno per i ratti al quadrato" e affermava anche che l'acquisto di criptovalute non può essere considerato un investimento.