12-10-2018 < 1 minuto

Un ''consorzio'' di Singapore ha acquisito quote societarie dell'exchange Bithumb per l'equivalente di $ 350 milioni.

vlad Scritto da Vlad Golub

Secondo quanto riportato da CoinDesk, la piattaforma Bithumb, il più grande exchange di criptovalute della Corea del Sud, in termini di volumi di trading, ha venduto oltre il 38% della società al consorzio 'BK Global Consortium' di  Singapore. L'affare ammonta a 400 miliardi di won (circa $ 350 milioni).

Come  è stato confermato anche dai rappresentanti di Bithumb, l'accordo della compravendita è stato firmato l'11 ottobre. Secondo le condizione pattuite, la società BTC Holdings Company, che detiene il 76%  dell’exchange Bithumb, ha venduto al consorzio di Singapore il proprio '50% + 1' delle azioni in suo possesso, il che ha reso  quest'ultimo il maggiore azionista della piattaforma.

Dopo l’accordo il valore della piattaforma sudcoreana è salito alle 'stelle', ora si stima che Bithumb valga all'incirca 1000 miliardi di won (circa $ 880 milioni).

Il  'BK Global Consortium' ha istituito un dipartimento che si occuperà della blockchain della BK Global, una società medica specializzata in chirurgia plastica. Il CEO del gruppo BK Global è il chirurgo plastico di nome Kim Byung Gong.

Inoltre ricordiamo che, la piattaforma Bithumb ha dichiarato un’utile netto, nei primi sei mesi del 2018, di circa $ 35 milioni.