12-06-2019 1 minuto

Coinbase Card arriva anche in Italia

vlad Scritto da Vlad Golub

Coinbase, la più grande compagnia di criptovalute degli Stati Uniti, ha iniziato a emettere carte di debito Visa per i residenti di altri sei paesi europei: Spagna, Germania, Francia, Italia, Irlanda e Paesi Bassi.

 

 

La carta di debito è legata alle app mobile di Coinbase per iOS / Android e consente agli utenti di spendere la criptovaluta (Bitcoin, Litecoin, Ethereum e altri) nei negozi online e fisici, che supportano le carte del circuito Visa.

 

Inizialmente, il progetto Coinbase Card è stato lanciato nel Regno Unito. Subito dopo il lancio, la società americana, ha imposto agli utenti britannici alcuni limiti: l'importo massimo delle spese giornaliere non doveva superare i £ 10.000, l'importo massimo giornaliero che poteva essere prelevato da un bancomat era di £ 500. Le commissioni per le transazioni sono state fissate al 2,49%.

 

Si noti che, non è ancora noto se le nuove giurisdizioni siano soggette a restrizioni e condizioni simili.

 

Coinbase, in collaborazione con il servizio PaySafe, garantisce la conversione delle criptovalute degli utenti durante gli acquisti, quindi quando si effettuano i pagamenti con la carta Coinbase, i commercianti ricevono immediatamente i fondi fiat: sterline o euro.

 

Al momento, la società non ha rivelato il numero esatto di utenti della Coinbase Card, tuttavia, nella divisione britannica, è stato sottolineato che le prime 1000 carte gratuite sono state prenotate molto velocemente.