05-03-2019 < 1 minuto

Il team della criptovaluta DASH cerca di ‘sopravvivere’: licenziati i top manager e tagliati gli stipendi

vlad Scritto da Vlad Golub

Lo sviluppatore di software per la rete di criptovaluta Dash orientata alla privacy, il Dash Core Group, è stato costretto a prendere alcune decisioni finanziarie difficili. Così, il 7 marzo, la società licenzierà l'8% dello staff, incluso il direttore strategico e il direttore dello sviluppo del business. La notizia è stata riportata da The Block.

 

Si noti che i dipendenti rimanenti del Dash Core Group hanno volontariamente rifiutato salari e bonus per supportare l'esistenza dell'organizzazione.

 

Secondo quanto ha dichiarato il CEO del progetto, Ryan Taylor, i tagli interesseranno solo alcune parti dell'azienda al fine di evitare il crollo completo.

 

La dirigenza dell'organizzazione afferma che più di sei mesi fa è stata imposta una moratoria sull'assunzione di nuove persone e la politica di spesa rimane prudente.

 

Vale la pena aggiungere che Dash è un fork di Litecoin, apparso nel 2014. La società non ha condotto un ICO e l'unica fonte di reddito è il 10% dei profitti proveniente dai masternod. Pertanto, il ‘mercato orso’ ha influenzato in modo significativo sulla stabilità dell'organizzazione.

 

Ricordiamo inoltre che a novembre 2018, in Venezuela è stato lanciato il servizio Dash Text, che consente di inviare transazioni tramite telefoni cellulari ricorrendo ai semplici SMS.