Cryptorivista - La Banca popolare cinese chiede al governo il rilascio di stablecoin basato sul Renminbi Cinese.

Scritto da Vlad Golub
< 1 minuto 10-10-2018

Banner image

Secondo quanto riportato da CoinDesk, La Banca Popolare Cinese (BPC) chiede al governo della RPC di intensificare la ricerca sugli stablecoin e considerare la possibilità di creare una valuta digitale coperta del Renminbi Cinese.

 

In un articolo intitolato "Una breve analisi degli stablecoin", i ricercatori della BPC illustrano una panoramica delle recenti iniziative in questo settore. La maggior parte delle monete recensite nel materiale sono ancorate al dollaro statunitense. Tra questi: Gemini Dollar (GUSD) e Paxos Standard.

 

I ricercatori sono convinti che lo sviluppo della criptovaluta legata al dollaro statunitense rafforzi il ruolo del dollaro USA nel sistema monetario globale.

 

'Se gli stablecoin’s legati al dollaro USA finiscono per essere ampiamente riconosciuti dal mercato e dimostrare la loro utilità nell'economia reale, dovremo raddoppiare i nostri sforzi di ricerca in questa direzione.', si dice nella ricerca

 

Allo stesso tempo, gli autori sottolineano che gli stablecoin’s hanno ancora una lunga strada da percorrere, prima che i sistemi finanziari inizieranno a prendergli sul serio.

 

Aggiornamento giornaliero

I nostri social


Le idee e le opinioni espresse in questo articolo non sono da considerare come un consiglio finanziario. Qualsiasi trade o investimento comporta dei rischi: si consiglia di condurre la propria ricerca prima di prendere una decisione definitiva. Il sito CryptoRivista.com non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001

[@username_url] profile img @vlad
Vlad Golub
CEO
570 NOTIZIE
10 ARTICOLI

Vlad Golub è il CEO di CryptoRivista ed è uno dei autori. Interessato alla scena di Bitcoin sin dal 2014, adora scrivere dei nuovi modi grazie ai quali la tecnologia Blockchain migliorerà il mondo.
Social: