28-11-2018 1 minuto

Nasdaq e VanEck lanceranno i ‘Bitcoin Futures 2.0’

vlad Scritto da Vlad Golub

La seconda più grande borsa al mondo, Nasdaq, ha stretto una partnership con la società di investimento ‘VanEck’, per lanciare nuovi prodotti finanziari, riferisce CoinDesk.

 

La partnership tra i due giganti del mondo finanziario è stata resa nota durante la conferenza ‘Consensus: Invest’, organizzata da CoinDesk. Il direttore del reparto di investimenti negli asset digitali di VanEck, Gabor Gurbacs, ha annunciato la creazione di ‘contratti futures regolamentati versione 2.0’. Secondo quanto ha dichiarato l’uomo, i nuovi prodotti finanziari appariranno sul mercato il prossimo anno.

 

‘Vorrei sottolineare che abbiamo fatto un sacco di sforzi insieme alla Commodity Futures Trading Commission (CFTC) per sviluppare nuovi standard per lo stoccaggio e il controllo’, ha aggiunto Gurbacs.

 

Secondo lui, l'iniziativa dovrebbe essere vista come una sorta di ‘aggiornamento’ degli attuali standard normativi nel mercato dei futures su bitcoin. Inoltro, Gabor Gurbacs,  ha sottolineato che il sistema di controllo ‘SMARTS’, sviluppato dal Nasdaq, sarà utilizzato per il controllo dei nuovi derivati. Il prezzo sarà calcolato in base all'indice ‘MVIS’ sviluppato da VanEck. Un tale approccio, ne è sicuro Gurbacs, ‘darà fiducia a regolatori e alle organizzazioni che cercano di entrare nel mercato della criptovaluta".

 

Il sistema 'SMARTS' è un software che supporta molti algoritmi per la determinazione automatica di attività di mercato sospette, tra cui spoofing e wash trading. Gurbacs chiama questo sistema il ‘grosso poliziotto’. Secondo lui, questa tecnologia renderà il trading di futures ‘equo ed ordinato’.

 

Il rappresentante di VanEck non ha specificato se i nuovi futures saranno liquidati (come quelli di CME e CBOE) o consegnabili  (come quelli di Bakkt). Tuttavia, Gurbacs non esclude che questi prodotti finanziari appariranno sul mercato nel primo trimestre del prossimo anno.

 

Si noti che la decisione della Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti sull'ETF fornito da Bitcoin fisici, sviluppata da VanEck in collaborazione con la blockchain startup SolidX, dovrebbe essere presa entro il 27 febbraio 2019.

 

‘Siamo fiduciosi, il 2018 è stato l’anno di regolamentazione, speriamo che il 2019 sarà l’anno di attuazione’, ha concluso il rappresentante di VanEck.