05-05-2019 1 minuto

Warren Buffett: ‘Bitcoin non produce nulla. Non ti parla, non fa niente. È come una specie di conchiglia, per me non è un investimento’.

vlad Scritto da Vlad Golub

Il famoso critico di Bitcoin e amministratore delegato di Berkshire Hathaway, Warren Buffett, non solo non ha cambiato il proprio parere nei confronti della prima criptovaluta, ma ha anche aggiunto qualche nuova frase nel suo ‘vocabolario del pessimismo’. Quindi, in un'intervista con Fox Business, il miliardario ha definito Bitcoin uno ‘strumento per il gioco d'azzardo’, che non produce nulla di utile.

 

'Bitcoin non produce nulla. Lui non ti parla, non fa niente. È come una specie di conchiglia, per me non è un investimento', ha dichiarato Buffett.

 

Inoltre, il miliardario è convinto che Bitcoin abbia un uso molto limitato, e secondo l'uomo è associato a schemi fraudolenti.

 

'Guarda, strappano un bottone e lo usiamo come un piccolo token. Te lo offro per $ 1000 e spero che alla fine della giornata crescerà fino a $ 2000. Le persone, naturalmente, fanno la stessa cosa [creando token] ma in enormi quantità. Questo è uno strumento per il gioco d'azzardo, la gente ha perso molti soldi per colpa delle frodi associati a questi token', ha aggiunto il miliardario di 88 anni.

 

Allo stesso tempo, Buffett è entrato nelle file di coloro che credono che la tecnologia blockchain stessa abbia un grande potenziale e non abbia necessariamente bisogno di Bitcoin.

 

Ad esempio ha citato JPMorgan Corporation, che all'inizio di quest'anno ha lanciato la propria stablecoin JPM Coin, per i pagamenti internazionali, il trasferimento di titoli e per sostituire i dollari che sono nei caveau di una banca.

 

Aggiungiamo che questa non è la prima volta che Buffett critica Bitcoin. In particolare, il miliardario in precedenza ha predetto il crollo del settore delle criptovalute e ha anche definito la criptovaluta ‘una vera bolla’.