30-11-2018 1 minuto

Il produttore di attrezzature da mining ha organizzato una svendita dei dispositivi da mining per celebrare il raggiungimento del ‘fondo’

vlad Scritto da Vlad Golub

La società cinese 'Canaan Creative' ha annunciato una riduzione temporanea dei prezzi per tutti i dispositivi per il mining. Come parte dell’iniziativa ‘flash sale’, tutti i miner, tra cui Avalon 921 (20 TH/s) e Avalon 851 (14,5 TH/s), sono disponibili a $ 200, scrive CoinDesk.

 

Un portavoce della società, Steven Mosher, ha osservato che la vendita non ha ancora una data di completamento specifica e che la società dispone di riserve sufficienti dei dispositivi, ad eccezione del venduto completamente Avalon 911.

 

Secondo quanto ha dichiarato Mosher, la vendita è stato organizzata per ‘festeggiare’ l'aumento dei prezzi di Bitcoin, che era aumentato dell'11% il giorno prima, dopo un prolungato declino. Sullo sfondo dei prezzi bassi e dei profitti in calo dei miner, ha osservato Mosher, è apparso ‘il timore che le persone spengano le loro macchine, i piccoli giocatori lascino il mercato e che tutti si siedano e aspettino’.

 

‘Ho visto che il prezzo è salito, raggiungendo i $ 4300, e ho pensato che dobbiamo festeggiare questo evento. Di solito, quando il prezzo sale, aumentiamo anche i prezzi per i nostri dispositivi. Ma questa volta abbiamo deciso di provare qualcos'altro’, spiega Stephen Mosher.

 

Inoltre l’uomo è convinto che, dopo tutti i recenti eventi negativi, compresa la ‘guerra di hash’, avvenuta dopo il fork di Bitcoin Cash, il peggio è passato.

 

È tempo di festeggiare, abbiamo finalmente raggiunto il fondo’, ha dichiarato Mosher.

 

Infine ricordiamo che, all'inizio di questa settimana, Mao Shixing, il fondatore del mining pool ‘F2pool’, ha affermato che da metà novembre, fino a 800.000 ASIC-miner di bitcoin sono stati disattivati nel contesto di prezzi in calo e del hash-rate in declino.