25-04-2019 2 minuti

Ricompense Brave - È ufficialmente attivo il programma di ''Brave Rewards''

scavolize Scritto da Andrea Scavolini

Brave è un browser focalizzato sulla privacy degli utenti, sulla velocità di caricamento e su un nuovo modello di 'politica pubblicitaria'. A partire da oggi, gli utenti dell'ultima versione del browser desktop di Brave per macOS, Windows e Linux possono scegliere di visualizzare annunci tramite 'Brave Ads' che protegge la privacy e consente di ottenere un compenso tramite Brave Rewards. Questi utenti riceveranno il 70% della quota di compartecipazione alle entrate pubblicitarie come ricompensa per la loro attenzione: la piattaforma di Brave è un nuovo percorso verso un Internet migliore, in cui gli utenti possono navigare sul Web, guadagnare premi e supportare i loro creatori di contenuti preferiti preservando la loro privacy .

 

Brave Ads offre inoltre ai brand opportunità dirette per evidenziare le offerte e interagire con gli utenti mentre navigano sul Web. Poiché Brave Ads è attivo, i brand sanno con certezza che quando le loro campagne vengono eseguite con Brave, i loro annunci vengono visualizzati da persone che accolgono la pubblicità. Le campagne anonime ma responsabili di Brave assicurano che gli inserzionisti si connettano con gli utenti che stanno cercando, rimuovendo i costi eccessivi, i problemi di privacy e sicurezza e i rischi di frode attualmente associati agli intermediari nella pubblicità digitale.

 

Brave sta lavorando con diverse reti pubblicitarie e marchi per l'inventario del catalogo Brave Ads. I cataloghi sono uno per regione e inviati al dispositivo dell'utente, e non c'è mai traccia di Brave. Vice , Home Chef , Ternio BlockCard , MyCrypto ed eToro stanno ora fornendo annunci, oltre a BuySellAds , TAP Network , AirSwap , Fluidity e Uphold , che facevano parte del programma di accesso anticipato per sviluppatori e utenti beta avviato il 15 gennaio , 2019.

 

Inoltre, The Giving Block collabora con Brave per fornire annunci pubblicitari e testare casi d'uso per le organizzazioni benefiche e non profit dei partner. La Fondazione Human Rights Foundation è inclusa nel lancio e agli utenti verrà presentato un messaggio per incoraggiare l'inclusione dell'organizzazione attraverso Brave Rewards. 

 

Brave Ads può essere utilizzato anche per promuovere contenuti. Un esempio al momento del lancio è una campagna per la nuova serie di fantascienza esclusiva di Twitch  ‘artificial', del regista vincitore dell'Emmy, Bernie Su .

 

'Con Brave Ads, stiamo lanciando una piattaforma di annunci digitali che è la prima a proteggere i diritti dei dati degli utenti e a premiarli per la loro attenzione. Brave Ads mira anche a migliorare l'economia e la conversione del settore della pubblicità online, in modo che gli editori e gli inserzionisti possano prosperare senza gli intermediari che riscuotono enormi commissioni e che contribuiscono alla sorveglianza su scala web. La privacy per design e nessun tracciamento sono parte integrante della nostra missione di aggiustare il Web e il suo modello di finanziamento', ha dichiarato Brendan Eich, CEO e co-fondatore di Brave Software..

 

Per concludere, ricordiamo che Brave Browser è basato sullo stesso codice sorgente Chromium di Chrome, ma a differenza del browser di Google, Brave non effettua alcuna connessione in background con Google. Gli sviluppatori hanno disattivato gli account Google, la sincronizzazione e hanno rimosso tutti i codici di telemetria e reporting specifici di Chrome. Google non viene utilizzato neanche per i suggerimenti di ricerca: Brave fa affidamento su un elenco di siti top di Alexa offline, oltre alle schede aperte e alla cronologia memorizzata solo sul tuo dispositivo.

 

Se non lo avete già fatto, scaricate Brave Browser su computer con sistema operativo Windows, macOS o Linux e mettetene così alla prova le funzionalità. Sono disponibili anche le versioni 'mobile' per Android e iOS. Inoltre, scaricando Brave Browser tramite questo link potrete sostenere il progetto di CryptoRivista, permettendoci di ricevere un piccolo compenso dagli sviluppaotori di Brave.

 

Per il momento il servizio non è disponibile in Italia ma secondo quanto hanno dichiarato i rappresentanti del progetto, ‘a breve il servizio arriverà anche in UE’.