24-12-2018 2 minuti

Facebook: il social network sta costruendo la propria stablecoin su Zilliqa (Aggiornato)

CryptoRivista Scritto da CryptoRivista

Diversi cripto-appassionati hanno sottolineato che il gigante dei social media Facebook potrebbe non avere il tempo necessario dalla sua parte per la creazione della propria rete blockchain e portaare avanti il suo progetto di creazione della propria stablecoin. Altri hanno affermato che Facebook "può fare cose straordinarie in pochi giorni" perché ha fondi adeguati per accelerare e compiere per tempo tale sforzo.

 

In questo articolo, esploreremo le possibilità che Facebook possiede in termini di tempo di creazione della propria blockchain, visto che la società di social media ha già la possibilità di costruire sulle piattaforme già disponibili come Ethereum (ETH), Tron (TRX), Zilliqa (ZIL) o EOS. Pertanto, esaminiamo innanzitutto la speculazione che Facebook sta ‘sviluppando’ sulla rete Zilliqa e su come potrebbe funzionare. La notizia è riportata da ethereumworldnews

Ci sono diversi ‘Rumor’ secondo cui Facebook starebbe costruendo su Zilliqa (ZIL)
 

Alcuni utenti di Twitter hanno ipotizzato nelle ultime ore la teoria secondo la quale Facebook opterà per adottare l'attesissima rete blockchain di Zilliqa (ZIL), piuttosto che crearne una propria. I fatti che sono stati usati per arrivare alla conclcusione che i team stiano collaborando sono i seguenti:

- Facebook e Zilliqa hanno un partner comune nella società di marketing e media globale di ‘Mindshare’
- Evan Cheng è sia consigliere di Zilliqa che direttore di blockchain di Facebook
- ZIL verrà inserito in Coinbase ipotizzando come qualcosa di più grande nel mondo blockchain
- David Marcus si scusa dal consiglio di amministrazione di Coinbase perchè vuole evitare conflitti di interessi mentre lavora sulla piattaforma di Facebook

I fatti sopra evidenziati sono stati scritti per gentile concessione da @Oly245, come si può vedere nel suo tweet qui sotto:

 

 
 

Ciò che differenzia Zilliqa da altre reti

Con il lancio di ‘ZIL mainnet’, previsto per il 31 gennaio 2019, molti cripto appassionati e sviluppatori della blockchain hanno previsto che l'ingresso di Zilliqa nell'ecosistema cambierà completamente le carte in gioco.

 

Ciò è principalmente dovuto ai seguenti motivi:

Implementazione di ‘sharding’ per la scalabilità, così che altri minatori si uniscono alla rete Zilliqa aumentando il suo ‘through-put’. Il team ha dimostrato che il sitema sostiene 2.828 transazioni al secondo con solo 6 frammenti, e ciò apre le possibilità a maggiori velocità di transazione man mano che la rete cresce. Il nuovo linguaggio di programmazione di ‘Scilla’ è stato progettato esclusivamente per evitare vulnerabilità individuate in precedenza con contratti intelligenti basati su Ethereum.


Il progetto ZIL è guidato da una squadra di ricerca con esperienza nel mondo accademico finanziario, adeguato per gli sviluppatori ‘DApp’ attraverso il programma di sovvenzioni dell'ecosistema Zilliqa che attualmente vale un valore complessivo di $ 5 milioni.


Perché facebook sceglierebbe Zilliqa?

Affinché Facebook gestisca le transazioni di criptovalute efficientemente per gli utenti, che si avvicinano a 1,5 miliardi mensili su WhatsApp, ha bisogno di una rete blockchain veloce e sicura. Zilliqa ha dimostrato di fornire entrambi queste caratteristiche vantaggiose, ciò che resta da vedere è se la speculazione che Facebook metterà in atto utilizzando la rete ‘ZIL’ diventerà realtà nei prossimi giorni, settimane o mesi.

Quali sono i tuoi pensieri sulla speculazione che Facebook potrebbe costruire sulla rete Zilliqa? 


Disclaimer: questo articolo non ha lo scopo di dare consigli finanziari.

 

Aggiornamento

 

A quanto pare il profilo ufficiale di Zilliqa ha smentito le voci su una probabile collaborazione con facebook