04-03-2019 1 minuto

Pundi X: presentato il nuovo smartphone Android-Blockchain

alexfer33 Scritto da Alessio Ferraro

Pundi X, noto produttore di dispositivi POS (gli XPOS, point of sale che permettono ai commercianti di ricevere pagamenti in criptovalute) e società dietro al token NPXS, posizionato nella TOP-50 del CoinMarketCap, ha presentato il suo nuovo smartphone XPhone che verrà lanciato entro la fine del 2019.

 

La presentazione del nuovo dispositivo di casa Pundi si è tenuta al World Mobile Congress a Barcellona questa settimana. Il nuovo smartphone consentirà agli utenti di passare dalla modalità tradizionale, basata su sistema operativo android, alla ‘modalità blockchain’ che consentirà agli utenti di accedere alle applicazioni decentralizzate (dApp) installate sul dispositivo.

 

Gli utenti saranno in grado di fare lo swap tra i due sistemi con un semplice ‘tocco’, come affermato nel blog di Pundi X. Questa funzionalità è resa disponibile dai due sistemi operativi presenti sul telefono: Android 9.0 e la Function (x) basata sull'omonima blockchain di Pundi, la quale sarà online entro la fine del primo semestre del 2019.

 

Un portavoce di Pundi X ha dichiarato:

 

'Nel sistema operativo del telefono, basato su Android, sarà possibile attivare e disattivare le chiamate e la messaggistica su blockchain, le quali utilizzeranno una rete peer-to-peer decentralizzata.'

 

Sebbene il prototipo funzionante sia stato mostrato al pubblico lo scorso ottobre, l'ultimo post sul blog di Pundi X spiega che le specifiche sono state aggiornate per lanciare un modello con un processore più potente, 6GB di RAM e altre incredibili funzioni.

 

Lo smartphone blockchain di Pundi X costerà 599$, sarà pertanto che più economico rispetto ai competitor HTC Exodus 1, Samsung Galaxy S10 e Sirin Labs Finney. Tuttavia, secondo il sito Web dell'azienda, saranno prodotti e messi in vendita solo 5.000 dispositivi. Attualmente, la società prevede di lanciare il prodotto sul mercato alla fine del 2019, anche se la data specifica non è stata ancora annunciata.

 

Oltre a Pundi X, al World Mobile Congress 2019, anche HTC e Samsung hanno presentato i propri prodotti che interagiscono con la blockchain. Anche Electroneum questa settimana ha annunciato uno smartphone economico con la possibilità di effettuare operazioni di mining.