07-12-2018 1 minuto

Coinbase ha intenzione di aggiungere il supporto per più di 30 criptovalute

vlad Scritto da Vlad Golub

Uno degli exchange di criptovalute più popolari al mondo, la compagnia americana Coinbase, ha annunciato che sta studiando la possibilità di aggiungere il supporto per più di 30 risorse digitali.

 

 

I rappresentanti dell'exchange hanno sottolineato che Coinbase continuerà il dialogo con le autorità di regolamentazione e le banche per rendere disponibili i token in quante più giurisdizioni possibili.

 

'Nel tempo, intendiamo offrire ai nostri utenti l'accesso a oltre il 90% delle risorse digitali più capitalizzate. Per fare in modo che questo diventi realtà, valutiamo gli asset in conformità con il nostro Digital Asset Framework. Fattori come sicurezza, serietà  e conformità del progetto con la  missione di Coinbase sono presi in considerazione. L'essenza di quest'ultimo è creare un sistema finanziario aperto e globale ', dice il blog dell'azienda.

 

Successivamente, Coinbase ha fatto l’elenco delle risorse digitali in questione, sono: Cardano (ADA), Aeternity (AE), Aragon (ANT), Bread Wallet (BRD), Civic (CVC), Dai (DAI), district0x (DNT), EnjinCoin (ENJ), EOS (EOS), Golem Network (GNT), IOST (IOST), Kin (KIN), Kyber Network (KNC), ChainLink (LINK), Loom Network (LOOM), Loopring (LRC), Decentraland (MANA), Mainframe (MFT), Maker (MKR), NEO (NEO), OmiseGo (OMG), Po.et (POE), QuarkChain (QKC), Augur (REP), Request Network (REQ), Status (SNT), Storj (STORJ), Stellar (XLM), XRP (XRP), Tezos (XTZ) e Zilliqa (ZIL).

 

Infine, i rappresentanti dell'azienda hanno ricordato che le informazioni riguardo il listing di nuove risorse digitali saranno pubblicate sul blog e Twitte dell'azienda.