La Banca Mondiale e il Fondo Monetario Internazionale hanno lanciato una criptovaluta di prova

Scritto da Vlad Golub
1 minuto 15-04-2019

Banner image

Il Fondo Monetario Internazionale (FMI) e la Banca Mondiale hanno lanciato una blockchain privata che prevede al momento una ‘quasi-criptovaluta’ per test privati.

 

NB. La valuta digitale ‘Learning Coin’ non è una criptovaluta classica, in quanto non ha un valore reale. La moneta è creata esclusivamente per scopi didattici.

 

Il progetto, chiamato Learning Coin, è stato creato per esplorare le possibilità della blockchain e dei beni digitali. Per il momento la moneta è disponibile solo per il personale del FMI e della Banca Mondiale. In particolare, quest’ultimi riceveranno risorse digitali come ricompensa per alcune fasi della formazione - come parte del progetto, le organizzazioni creeranno un'app in cui i dipendenti saranno in grado di studiare varie lezioni, video e audio dedicati alle valute digitali. Questo dovrebbe aiutare i dipendenti a capire come utilizzare la criptovaluta nella vita reale.

 

Inoltre, al termine dei test, la Banca Mondiale e il Fondo monetario internazionale hanno intenzione di continuare a utilizzare la blockchain per creare contratti intelligenti o per combattere il riciclaggio di denaro.

 

'Le tecnologie blockchain e le risorse digitali si stanno sviluppando in modo estremamente rapido, poiché la quantità di informazioni ad esse associate sta crescendo. E le banche centrali, i regolatori e le istituzioni finanziarie dovrebbero riconoscere la crescente mancanza di conoscenza di queste tecnologie tra legislatori, politici ed economisti', hanno sottolineato in FMI.

 

Ricordiamo che recentemente la direttore del Fondo Monetario Internazionale, Christine Lagarde, ha affermato che la criptovaluta sta minacciando il sistema finanziario e che i regolatori dovrebbero monitorare da vicino lo sviluppo della crypto-industria.

Aggiornamento giornaliero

I nostri social


Le idee e le opinioni espresse in questo articolo non sono da considerare come un consiglio finanziario. Qualsiasi trade o investimento comporta dei rischi: si consiglia di condurre la propria ricerca prima di prendere una decisione definitiva. Il sito CryptoRivista.com non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001

[@username_url] profile img @vlad
Vlad Golub
CEO
611 NOTIZIE
10 ARTICOLI

Vlad Golub è il CEO di CryptoRivista ed è uno dei autori. Interessato alla scena di Bitcoin sin dal 2014, adora scrivere dei nuovi modi grazie ai quali la tecnologia Blockchain migliorerà il mondo.