26-04-2019 1 minuto

Yelp lancia il nuovo tag 'Accepts Cryptocurrency' per filtrare le attività che accettano pagamenti in criptovalute

gdbroad Scritto da Gianluca Diomedi

Yelp, il famoso social network americano dove gli utenti si scambiano pareri sulle attività (ristoranti, saloni di bellezza, hotel, bar, dottori, ecc.), ha introdotto un nuovo tag di ricerca che consente agli utenti di cercare i fornitori che accettano pagamenti in criptovalute.

 

Il tag è etichettato 'Accepts Cryptocurrency' e quando viene applicato vengono mostrati solo i commercianti che accettano pagamenti in crypto in una particolare area territoriale.

 

Yelp.com vanta oltre 100 milioni di recensioni aziendali ed è il 40° sito web più visitato negli Stati Uniti secondo Alexa, il servizio di assistenza vocale intelligente di Amazon.

 

Yelp, che ha oltre 30 milioni di visitatori al mese attraverso la sua applicazione mobile e il suo sito Web, fornisce informazioni vitali sui fornitori di servizi come gli orari di apertura e chiusura, i servizi forniti, i menù, le recensioni e le raccomandazioni dei clienti (c.d.  crowdsourcing). Il sito, inoltre, è molto famoso per la sua funzionalità di review, che molti utenti utilizzano come affidabilissimo indicatore della qualità del servizio.

 

Il nuovo tag 'Accepts Cryptocurrency' porta più esposizione e consapevolezza nelle criptovalute, presentandole come un'opzione di pagamento tradizionale.  C'è anche la possibilità che più aziende possano integrare l'elaborazione dei pagamenti in crypto in risposta al tag per aumentare la propria base di clienti. Potrebbe essere una soluzione in grado di portare vantaggi sia all'ecosistema delle criptovalute che a Yelp stesso.

 


 

Detto questo, la nuova opzione per adesso si trova in una versione embrionale. Sebbene siano stati pubblicati alcuni screenshot da Yelp per il nuovo tag, su alcuni dispositivi il filtro non sembra disponibile. Detto questo, il tag di ricerca 'Accepts Cryptocurrency' è onnipresente tra le diverse piattaforme negli Stati Uniti (è tutt'ora visibile anche su Yelp.it) 

 

Affinché le criptovalute continuino la loro lotta con l'adozione su larga scala, è sempre più importante che più aziende come Yelp le adottino apertamente come forma di pagamento riconosciuta.

 

Oltre a Yelp, altre figure influenti  hanno apertamente promosso l'adozione delle criptovalute. Nei giorni scorsi, la star del tennis, Serena Williams, ha rivelato che il suo fondo ha investito in Coinbase; Jack Dorsey, CEO di Twitter, ha avviato un progetto chiamato Square Crypto, un'iniziativa open source per migliorare Bitcoin; il CEO di Tesla, Elon Musk, ha definito Bitcoin 'piuttosto brillante'.

 

Infine, va ricordato che Moon, la startup di pagamenti basati su criptovalute, offre ora una soluzione che consente agli utenti di Amazon di pagare i prodotti con Bitcoin. Moon collega un wallet Bitcoin alla propria interfaccia tramite un'estensione nel browser Chrome.

 

Sviluppi come questi dimostrano che le criptovalute come mezzo di pagamento stanno diventando mainstream.