18-10-2018 < 1 minuto

Gli sviluppatori di Monero hanno annunciato di aver implementato con successo l’hard-fork      

vlad Scritto da Vlad Golub

L’hard-fork programmato nella blockchain di Monero, il quale era mirato all’attivazione del  protocollo Bulletproofs, è stato implementato con successo. 

 

 

 

L’attuale hard-fork si è verificato sul blocco numero 1685555 e il blocco su cui si svolgerà il prossimo aggiornamento della rete è già noto. Questo sarà il blocco numero 1686275, su cui verrà attivata la 9° versione del software di Monero, rendendo obbligatorio per tutti i nodi l'uso di Bulletproofs.

 

Il protocollo Bulletproofs ha sostituito la tecnologia ’’Ring Confidential Transactions’’ (RingCT) e gli sviluppatori si aspettano che il numero delle transazioni anonime nella rete di Monero diminuirà dell'80% e le commissioni saranno notevolmente ridotte.

 

L'ultima aspettativa, sopracitata, a quanto pare, non si è avverata. Come affermato in un tweet uno dei rappresentanti del progetto, al momento la commissione per una transazione standard è compresa tra $ 0,005 e $ 0,01.

 

 

 

Come riportato in precedenza da CryptoRivista, l'ultimo aggiornamento della blockchain di  Monero contiene anche una serie di modifiche all'algoritmo di mining che mira a combattere gli ASIC miner.