01-04-2019 2 minuti

Ripple - XRapid appare sul sito ufficiale della Banca Mondiale

scavolize Scritto da Andrea Scavolini

Non è ormai una novità che Ripple (XRP) stia facendo progressi con le istituzioni finanziarie di tutto il mondo, che adottano le sue soluzioni di pagamento transfrontaliere per transazioni più veloci e più economiche.

 

Ora Ripple ha ottenuto anche l'apprezzamento della Banca Mondiale, che ne fa una menzione speciale in un articolo che parla dei miglioramenti nelle rimesse. Come riportato da Investinblockchain, le rimesse sono le più costose per coloro che ne hanno più bisogno - i nativi delle nazioni in via di sviluppo che si recano all'estero e inviano i fondi alle loro case native.

 

"Le rimesse sono più costose proprio nei corridoi dove sono più necessarie. L'Africa subsahariana rimane la regione più costosa in cui inviare denaro, con un costo medio dell'8,97%. Le innovazioni dei pagamenti transfrontalieri possono aiutare a ridurre i costi operativi per i fornitori di servizi di rimessa."

 

Il rapporto richiama l'attenzione sui diversi Distributed Ledger Technologies (DLT), tra cui la tecnologia xRapid di Ripple - per la quale diverse istituzioni hanno gestito programmi pilota, e il servizio Circle's Pay.

 

Ci si riferisce in particolare al programma pilota di Ripple per i corridoi USA-Messico. Ripple ha concluso che si è ottenuto un risparmio del 40 - 70% in questo particolare test, con pagamenti che richiedevano solo pochi minuti, a differenza di alcuni giorni per pagamenti eseguiti attraverso un broker in valuta estera. Mercury FX, che utilizza xRapid, riferisce che oltre $ 1,8 miliardi di rimesse sono state eseguito tramite Ripple.

 

Con le nuove tecnologie DLT, nonostanze percchino di centralizazione, c'è molto da guadagnare. Il rapporto afferma:

 

"I pagamenti transfrontalieri basati su DLT offrono potenzialmente un percorso promettente per migliorare sensibilmente la vita di milioni di persone nelle economie emergenti. La DLT potrebbe migliorare la tracciabilità delle rimesse e ridurre i costi di conformità per gli MTO e i pagamenti della catena di fornitura, stimolando l'attività economica nei paesi di destinazione."

 

Ci sono numerose sfide in atto, naturalmente, e gli autori affermano che la regolamentazione di più giurisdizioni e tecnologie concorrenti, come SWIFT e i suoi miglioramenti, può costituire un ostacolo per i pagamenti transfrontalieri basati sulla DLT.

 

In ogni caso, Ripple sta compiendo progressi eccezionali quando si tratta di 'roping' nei partner per la sua RippleNet e le entità convinte di utilizzare la sua tecnologia xRapid per i pagamenti transfrontalieri. Inoltre aggiungiamo che è attivo anche il sistema xCurrent, che non sfrutta il token XRP, ma i protocolli di Ripple Labs. xCurrent è la soluzione software aziendale di Ripple che consente alle banche di regolare immediatamente i pagamenti transfrontalieri con il monitoraggio end-to-end. Usando xCurrent, le banche si scambiano messaggi in tempo reale per confermare i dettagli del pagamento prima di iniziare la transazione e per confermare la consegna una volta che si è stabilita.