Ethereum - Ricompense in calo per i miners. Il prezzo cresce ed ETH è di nuovo secondo cover

Ethereum - Ricompense in calo per i miners. Il prezzo cresce ed ETH è di nuovo secondo

11-02-2019
Scritto da Vlad Golub

Il numero giornaliero di Ethereum (ETH) minati durante la giornata di ieri, domenica 10 febbraio, ha toccato il minimo storico, scendendo a 13.000 ETH. La notizia è riportata Trustnodes.

 

Il tempo di estrazione di un blocco nella rete Ethereum è salito a oltre 20 secondi, con il quale il numero medio giornaliero di transazioni è sceso da 580.000 a 380.000 unità. Le commissioni sono diminuite a $ 0,005 per transazione. Tutto questo ha avuto l’impatto positivo sul prezzo di ETH, durante l'ultima settimana è salito da $ 100 a $ 120.

 

I cambiamenti che avvengono nella rete di Ethereum, la cosiddetta ‘era glaciale’, sono associati all'attivazione pianificata dell’hard-fork Constantinople. Si prevede che dopo il suo lancio, l'emissione giornaliera di Ethereum sarà stabilita a 13400 ETH, il tempo di estrazione di un'unità sarà di 14 secondi e la ricompensa per il blocco trovato sarà ridotta da 3 a 2 ETH. Il tasso di inflazione di Ethereum sarà di circa il 4%.

 

L’Hard-fork Constantinople verrà attivato sul blocco n. 7.280.000 il 25 febbraio.

 

Ovviamente, questo evento non poteva tralasciare il prezzo di ETH e la criptovaluta creata da Vitalik Buterin ha riconquistato di nuovo la secondo posizione nella classifica di CoinMarketCap, scavalcando Ripple (XRP). Nelle ultime 24 ore, ETH è aumentato del 2,83% ed ora si scambia intorno a $ 120 con una capitalizzazione intorno ai $ 12,67 miliardi.

 

Allo stesso tempo, la capitalizzazione di XRP è scesa a $ 12,49 miliardi, il prezzo di Ripple, durante le ultime 24 ore, è diminuito dello 0,11%.

 

 


 

Ricordiamo che a dicembre dello scorso anno, il prezzo di ETH è sceso sotto gli $ 85, ma già all'inizio di gennaio la criptovaluta è salita a circa $ 150. La successiva caduta globale del mercato, tuttavia, ha portato a una nuova discesa. Così, all'inizio della scorsa settimana, il prezzo di Ethereum si aggirava intorno a $ 100, ma è salito di nuovo questo venerdì sulla scia di una nuova crescita del mercato.

 

Tuttavia, nonostante il recente aumento, Ethereum è ancora scambiato a 90% al di sotto dei massimi storici, registrati a gennaio 2018, quando il prezzo di ETH, secondo CoinMarketCap, è salito a $ 1.432.

 

Le idee e le opinioni espresse in questo articolo non sono da considerare come un consiglio finanziario. Qualsiasi trade o investimento comporta dei rischi: si consiglia di condurre la propria ricerca prima di prendere una decisione definitiva. Il sito CryptoRivista.com non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001

[@username_url] profile img @vlad

Vlad Golub

CEO

496 NOTIZIE
10 ARTICOLI

Vlad Golub è il CEO di CryptoRivista ed è uno dei autori. Interessato alla scena di Bitcoin sin dal 2014, adora scrivere dei nuovi modi grazie ai quali la tecnologia Blockchain migliorerà il mondo.
Social: