Italia - Il MiSE con il gruppo di esperti in blockchain entrano nel vivo dell’azione cover

Italia - Il MiSE con il gruppo di esperti in blockchain entrano nel vivo dell’azione

09-02-2019
Scritto da Vlad Golub

In data 08.02.18, presso il Salone degli Arazzi del Ministero dello Sviluppo Economico, si è tenuta la seconda riunione del gruppo di esperti sui registri distribuiti e Blockchain selezionati per individuare insieme al MiSE le strategie nazionali da inviare alla Commissione UE.

 

La riunione si è tenuta 24 ore dopo il voto che ha conferito il valore legale ai titoli su blockchain. La nuova legge ha di fatto aperto la porta alla Repubblica Italiana nell’era del web 3.0

 

Nel corso dell’incontro è stata effettuata una prima analisi tecnica delle potenzialità, delle applicazioni, delle ricadute e delle criticità connesse all’uso della Blockchain. È emersa, inoltre, l’esigenza di operare in modo coordinato, valorizzando l’azione interdisciplinare e interministeriale.

 

A tal fine, il gruppo di esperti del MiSE si dividerà in un numero di sottogruppi, in base alle aree tematiche da affrontare. Quindi sono stati istituiti i seguenti sottogruppi di lavoro:

 

  • SG1 – Casi d’uso: infrastrutture, mappatura e condizioni di replicabilità
  • SG2 – Quadro normativo: sandboxes e vulnerabilità
  • SG3 – Monete digitali, sistema di pagamenti e fintech
  • SG4 – Educazione, competenze e consapevolezza
  • SG5 – Potenziamento dei servizi della pubblica amministrazione

 

Ciascun sottogruppo dovrà rispondere ad alcuni spunti preliminari, individuati per stimolare la discussione. 

 

''L’approccio deve essere pragmatico. Occorre mettere nero su bianco e produrre fin da subito elaborati da condividere con gli altri componenti del tavolo. Questo lavoro mira ad essere il punto di congiunzione tra strategia e visione, tra analisi tecnica e indirizzo politico. Tutto questo, tenendo bene a mente le ricadute che l’innovazione tecnologica avrà sui cittadini in futuro. Questo è il punto di forza, l’elemento distintivo e il contributo all’Unione Europea del nostro progetto'', ha dichiarato  il Sottosegretario Andrea Cioffi.

 

Tutto questo significa che il governo finalmente riconosce il valore delle nuove  tecnologie, che potrebbero rivoluzionare la vita dei cittadini e il futuro delle imprese. La prossima riunione si terrà il 25 febbraio.

 

Inoltre ricordiamo che, in Italia si sente sempre più spesso parlare di blockchain, infatti di recente anche Poste Italiane si è unita al consorzio blockchain Hyperledger

 

Le idee e le opinioni espresse in questo articolo non sono da considerare come un consiglio finanziario. Qualsiasi trade o investimento comporta dei rischi: si consiglia di condurre la propria ricerca prima di prendere una decisione definitiva. Il sito CryptoRivista.com non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n° 62 del 7.03.2001

[@username_url] profile img @vlad

Vlad Golub

CEO

496 NOTIZIE
10 ARTICOLI

Vlad Golub è il CEO di CryptoRivista ed è uno dei autori. Interessato alla scena di Bitcoin sin dal 2014, adora scrivere dei nuovi modi grazie ai quali la tecnologia Blockchain migliorerà il mondo.
Social: