CryptoRivista - Notizie, news su bitcoin, blockchain e criptovalute

CryptoRivista - Notizie, news su bitcoin, blockchain e criptovalute

La piattaforma Italiana con le notizie e le novità su Bitcoin, blockchain e criptovalute.

La complessità del mining di bitcoin ha subito il secondo più grande crollo della storia

La complessità del mining di bitcoin ha subito il secondo più grande crollo della storia

04-12-2018
Importante

Autore Scritto da Vlad Golub

Come risultato del ‘tradizionale’ ricalcolo della complessità della rete Bitcoin, che avviene circa ogni 2 settimane, questa è crollata di oltre il 15%, avendo subito quindi il secondo più grande declino dell'intera storia del mining della prima criptovaluta.

 

La complessità del mining è un parametro della blockchain, che mostra quanto sia difficile eseguire un calcolo matematico per trovare un nuovo blocco e, di conseguenza, ricevere un premio per questo. È influenzato, tra le altre cose, dall'hash-rate, cioè dalla potenza di calcolo totale delle apparecchiature coinvolte nel processo di mining di criptovalute.

 

Con una diminuzione dell’hash-rate, anche la complessità diminuisce, e questo è esattamente ciò che è accaduto in seguito al recente ricalcolo. Solo che, questa volta il crollo è stato estremamente elevato, raggiungendo il 15,13%

 

 

 

Come ha sottolineato l'analista senior della XDEX, Fernando Ulrich, questo è il secondo più grande calo di complessità nell'intera storia di Bitcoin e il più grande dal 1 ° novembre del 2011, quando fu diminuita del 18%.

 

 
 

La diminuzione della complessità del mining è stata anche registrata al ricalcolo precedente, avvenuto il 18 novembre e prima ancora il 15 luglio.

 

Si noti che l'hash-rate di Bitcoin continua a diminuire - questo indicatore mostra la tendenza al ribasso da metà ottobre. Il crollo dei prezzi ha solo aggravato la situazione, costringendo molti miner a spegnere i dispositivi a causa della non redditività del settore. In termini di prezzo, il punto di pareggio per i miner  è indicato in modo diverso - qualcuno parla di $ 7.000, altri di $ 4.500, al di sotto dei quali il Bitcoin è scambiato dal 20 novembre.

 

Inoltre vogliamo richiamare la vostra attenzione sul fatto che ieri, l’has-hrate di bitcoin è sceso a 37,7 TH/s - un calo del 39% rispetto a 61,9 TH/s, registrato a fine Agosto.

 


 

Nel frattempo, il prezzo di Bitcoin, dopo il declino, su alcuni exchange è arrivato a $ 3.800 il lunedì, oggi, mostra segni di una leggera ripresa.

 


Iscriviti alle notizie di CryptoRivista su Facebook: CryptoRivista Live - l'intero feed di notizie, CryptoRivista - le notizie più importanti

Autore Autore: Vlad Golub

  • Vlad Golub è il CEO di CryptoRivista ed è uno dei autori. Interessato alla scena di Bitcoin sin dal 2014, adora scrivere dei nuovi modi grazie ai quali la tecnologia Blockchain migliorerà il mondo.

    Italia: La Commissione Nazionale per le Società e la Borsa ha sospeso due crypto-aziende che offrivano schemi di investimento fraudolenti
    Ethereum per la prima volta ha superato Bitcoin Cash in termini di 'prezzo per Coin'
    Hong Kong, un giovane Bitcoin-millionario ha gettato dal tetto 13 milioni di dollari!