In Italia il primo caso d’uso di BDLT selezionato dall’ISO

Si trova in Italia la prima società fintech europea accettata come caso d’uso fintech dal gruppo di lavoro sulle applicazioni (WG6) dell‘ISO 307, lo standard internazionale per BDLT.

Si chiama Stonize ed ha raggiunto questo obiettivo sfruttando Algorand, una blockchain permissionless che utilizza il protocollo POS per il proprio funzionamento.

Stonize sfrutta la tecnologia blockchain per esemplificare e rendere trasparenti le operazioni di cartolarizzazione. Un modo innovativo ed unico nel suo genere di far interagire, investitori istituzionali, originators e service providers attraverso la piattaforma studiata dal team di sviluppo.

Il Comitato tecnico dell’Organizzazione internazionale per la standardizzazione su Blockchain e tecnologie di contabilità distribuita (ISO / TC 307), ne ha premiato la funzionalità definendolo caso d’uso di rilevanza globale.

Noi di Crypto*Rivista abbiamo inoltre avuto il piacere di intervistare il CEO Alessandro Ranaldi e Giuseppe Morlino Head of R&D and strategic partnerships, che orgogliosi del risultato raggiunto credono che sia solo l’inizio per poter essere fulcro della rivoluzione digitale in Italia come in Europa.