Il blockchain browser Brave ha aggiunto le videochiamate

Gli sviluppatori del browser Brave, orientato alla privacy degli utenti, hanno annunciato l’introduzione delle videochiamate con l’utilizzo della crittografia end-to-end.


Il nuovo servizio si chiamerà “Brave Together” e sarà disponibile gratuitamente e senza alcun tipo di account per tutti gli utenti del browser. Per il momento, tramite il nuovo servizio saranno disponibili solo le chiamate tra due utenti, ma, notano gli sviluppatori, la finzione di chiamate per più partecipanti è attualmente in fase di test su Brave Nightly, una versione del browser per gli sviluppatori.

La possibilità di aggiungere la nuova funzione all’interno del browser è stata resa possibile grazie ad una nuova partnership tra Brave e il servizio open source Jitsi.

Inoltre ricordiamo che, di recente, il team di Brave ha annunciato la partnership con l’exchange di criptovalute Binance, per portare il trading direttamente nella schermata principale del browser attraverso un widget dedicato. 

Infine, per scoprire di più sul browser Brave, leggete il nostro articolo di wiki cliccando qui.