Coinbase pagherà un interesse annuo ai possessori della stablecoin DAI

Coinbase, la più grande società americana di criptovaluta, ha annunciato che i depositi degli utenti nella stablecoin DAI matureranno gli interessi pari al 2% all’anno.

Il nuovo programma, chiamato DAI Rewards, al momento è disponibile per i clienti di Coinbase residenti negli Stati Uniti, nel Regno Unito, nei Paesi Bassi, in Spagna, in Francia e in Australia.

Inoltre, i rappresentanti di Coinbase hanno anche ricordato che già dallo scorso anno, gli utenti dell’exchange hanno ricevuto la possibilità di maturare gli interessi dell’1,25% grazie alla stablecoin USDC rilasciata da Circle.

Oltre a quanto già detto, il comunicato afferma che il rendimento dei conti di deposito e dei titoli di stato nei paesi sviluppati è ai minimi storici:

“Maturare gli interessi nelle stablecoin DAI e USDC è un modo alternativo per generare entrate passive su Coinbase usando la criptovaluta”.

Per partecipare al programma DAI Rewards, gli utenti devono disporre sul proprio conto di  almeno 1 DAI. Inizialmente, Coinbase pagherà gli interessi maturati ai clienti ogni cinque giorni. Tuttavia, in futuro, i pagamenti degli interessi diventeranno giornalieri.

Quest’iniziativa da parte di Coinbase assomiglia molto a quello che offre attualmente il mercato di finanza decentralizzata (DeFi). Infatti, la DeFi , o finanza decentralizzata, è un insieme di servizi e applicazioni sviluppati utilizzando blockchain, criptovalute, token e smart contract (in particolare Ethereum). Queste app offrono agli utenti i servizi che sono normalmente forniti da banche e altre organizzazioni finanziarie.

Leggi anche: Cos’è la DeFi e come funziona?

DAI

La stablecoin DAI è un token rilasciato della piattaforma DeFi MakerDAO. Essendo una stablecoin, DAI ha un tasso fisso e mantiene un valore di 1:1 con il dollaro USA.  A differenza di altre stablecoin come USDT, USDC, BUSD, DAI offre una trasparenza completa perché i token sono supportati da Ethereum, che a loro volta sono depositati in garanzia su uno smart contract.

Leggi anche: MakerDAO: che cos’è e come funziona?

Per non perdere le notizie più importanti provenienti dal mondo delle criptovalute iscriviti a CryptoRivista su: Facebook Twitter Telegram LinkedIn