Classifica Cinese delle criptovalute: Eos primo, bitcoin è salito di due posizioni

Il China Center for Information and Industry Development (CCID) ha pubblicato la 18° classifica delle criptovalute (la cosiddetta classifica cinese delle criptovalute), in cui EOS rimane saldamente al primo posto e Bitcoin (BTC) ha scalato due posizioni.

I tre leader rispetto alla precedente classifica di aprile non sono cambiati: al primo posto tra le 37 criptovalute troviamo EOS, al secondo c’è Tron e al terzo Ethereum, IOST ha spostato Lisk al quarto.

Inoltre, il protocollo IOST orientato alle società si è classificato al primo posto nella categoria “tecnologica di base”. Il CCID in questa decisione potrebbe aver tenuto conto dell’espansione dell’ecosistema attraverso la partnership con il progetto logistico dKargo e attraverso lo status acquisito di “sviluppatore qualificato” della piattaforma cinese Blockchain-based service network (BSN).

La cosiddetta “classifica delle criptovalute cinese” stipulata dal CCID classifica i progetti in tre categorie principali: tecnologia di base, capacità applicative e innovazione. Il CCID è un’unità strutturale del Ministero dell’Industria e dell’Information Technology della Cina.

L’indice “tecnologia di base” valuta le caratteristiche del progetto, la produttività, la sicurezza e il coefficiente di decentralizzazione

Le “capacità applicative” caratterizzano il ritmo di sviluppo del progetto in termini di implementazione di nodi, applicazioni wallet, supporto per lo sviluppo e l’implementazione di dApp. Il criterio di “innovazione” valuta la creatività del progetto in termini di dimensioni dello sviluppatore, impatto e aggiornamento del codice.