BitFlyer e Brave hanno annunciato una partnership per creare un wallet di criptovaluta

Il principale exchange di criptovalute giapponese bitFlyer ha annunciato una partnership con lo sviluppatore del browser orientato alla privacy Brave per creare un wallet per le valute digitali.

Un portavoce di Brave ha spiegato che attualmente gli utenti del browser giapponesi sono privati ​​dell’opportunità di ricevere le ricompense in token BAT a causa degli standard normativi. Quindi, il rilascio di un wallet in collaborazione con BitFlyer, secondo il team di Brave, potrebbe facilmente risolvere il problema. 

“Al momento, utilizziamo i “punti” per pagare i premi agli utenti residenti in Giappone, ma ci sono alcune limitazioni. Pensiamo che il lancio di un wallet contribuirà a superare il problema”, ha dichiarato il portavoce di Brave.

BitFlyer prevede di rivelare ulteriori informazioni sul wallet durante un evento sulle criptovalute a Tokyo il 30 luglio

Brave Browser

Brave, spesso chiamato anche “crypto-browser”, è un progetto open-source basato su Chromium. Il browser è stato creato dal co-fondatore di Mozilla e creatore di JavaScript, Brendan Eich. Inoltre, essendo un “crypto-browser”, Brave offre la possibilità agli utenti di guadagnare la criptovaluta BAT (Basic Attention Token) per la visualizzazione degli annunci pubblicitari. 

Infine ricordiamo che, non è la prima volta che sentiamo parlare di una partnership tra Brave ed un crypto-exchange. Così, a marzo di quest’anno, il team di Brave ha annunciato una collaborazione con Binance per portare il trading di criptovalute direttamente nella schermata principale del browser.