Binance Card ci sarà. L’exchange conferma l’acquisizione di Swipe, emittente delle crypto-carte

L’exchange di criptovalute Binance ha ufficialmente annunciato l’acquisizione di Swipe, una società specializzata nell’emissione delle carte di debito bancarie collegate alle valute digitali.

Come parte dell’operazione, Binance ha ricevuto una quantità significativa di token Swipe (SXP), che sono già disponibili per il trading in coppia con BTC, BNB e BUSD. Tuttavia, la maggior parte della criptovaluta ricevuta dell’exchange, afferma il comunicato, è soggetta a blocco a lungo termine.

A sua volta, Swipe ha aggiunto il supporto per il token BNB nel proprio wallet, offrendo agli utenti la possibilità di acquistare e vendere l’asset digitale di Binance tramite conti bancari collegati, nonché attraverso i sistemi Swift e SEPA.

Quindi, BNB è stato aggiunto all’ampio listing di criptovalute che Swipe supporta già. Secondo la dichiarazione dei rappresentanti di Binance, con l’aiuto di Swipe, i token BNB possono essere spesi in oltre 50 milioni di punti vendita in tutto il mondo.

Attualmente, Swipe offre i propri servizi in 31 paesi che fanno parte dello Spazio economico europeo. Le carte vengono emesse direttamente da Contis Financial Services Ltd, che fa parte della rete di pagamento Visa ed è regolata dalla UK Financial Supervisory Authority (FCA).

Ora, dopo l’accordo con Binance, Swipe prevede di espandere l’area di copertura delle proprie carte per includere paesi in Asia e Nord America.

Infine ricordiamo che, le informazioni sull’emissione di una possibile “Binance Card” sono apparse la scorsa settimana, ma presto sono cancellate dal sito web dell’exchange.